Come scegliere il forno più adatto alla tua cucina

Marco Pagliarusco Pubblicato da Marco Pagliarusco
il 21 luglio 2020 | 8 minuti di lettura

Il forno ad incasso è un elettrodomestico davvero utile in cucina che consente di realizzare infinite ricette e creare deliziosi piatti cotti alla perfezione.

Per questo elettrodomestico, solitamente proposto nella comoda versione salva spazio ad incasso, sono disponibili diverse tecnologie come: l’elettrico, a gas, combinato e a vapore.

Andiamo a scoprire insieme le principali caratteristiche.

Il forno elettrico

Il forno elettrico ha un sistema di cottura molto semplice e veloce: all’interno del forno troviamo due resistenze posizionate nella parte inferiore e superiore che surriscaldandosi permettono la cottura dei cibi e di mantenere la temperatura selezionata.

Esistono due tipi di forni elettrici: gli statici e i termo-ventilati.

Gli statici sono realizzati con solo due resistenze e da un grill, mentre i termo-ventilati sono dotati anche di una ventola che permette di far circolare l’aria all’interno della cavità del forno, ottenendo una più omogenea diffusione dell’aria calda e permettendo di cucinare a temperature più basse, oltre che in minor tempo. Inoltre, con i modelli più avanzati è possibile cucinare diversi tipi di alimenti su altrettanti ripiani senza che si mischino tra di loro odori e sapori.

Miele-Forno2

(Forno ad incasso Miele)

Il forno a gas

Il forno a gas si caratterizza per i minori consumi energetici e la sua semplicità di utilizzo.

Questo elettrodomestico funziona grazie all’impiego di un bruciatore collocato nella parte bassa del forno, dove riscaldandosi distribuisce in maniera uniforme il calore.

Un vantaggio del forno a gas è che raggiunge molto velocemente la temperatura desiderata e la mantiene costante per tutta la durata della cottura.

forno-crystal_1

(Forno ad incasso Franke)

Il forno combinato 

Il forno combinato, come è facilmente intuibile, combina l’efficiente cottura del microonde con le varie tipologie di cottura del forno.

Questo elettrodomestico è un vero e proprio concentrato di tecnologia, nella maggior parte dei modelli infatti troviamo utili funzioni come: lo scongelamento degli alimenti, la cottura a vapore, la cottura intensa oltre a ricette speciali per i dolci e la pizza!

I modelli più evoluti danno la possibilità di regolare l’umidità oltre che di scegliere la temperatura.

asko

(Forno ad incasso combinato Asko)

Il forno a vapore

La cottura a vapore è probabilmente una delle più salutari e il forno a vapore si rivela un nuovo strumento per cuocere gli alimenti sfruttando le proprietà benefiche del vapore.

Se amate una cucina saporita, ma allo stesso tempo sana e dietetica, vi accorgerete probabilmente di non poterne fare a meno.

Neff-Forno-Vapore

(Forno a vapore Neff)

Il forno, fornito di un serbatoio posizionato lungo le pareti laterali, va riempito d’acqua prima dell’utilizzo. Selezionando l’apposita funzione di cottura, si attiva una piccola caldaia interna che scalda l’acqua e la vaporizza nel forno attraverso un’apposita ventola e cuocendo così in modo uniforme e costante gli alimenti.

Alcuni modelli prevedono l’allacciamento direttamente all’impianto idrico della cucina.

La temperatura e l’umidità sono variabili a seconda delle esigenze e utilizzandolo escludendo la modalità termo-ventilata è possibile cucinare a basse temperature, tra i 30° e i 100°C, in tempi ridotti e consumi energetici contenuti.

neff-2

(Forno a vapore Neff)

Innovative funzioni come la cottura climatizzata è particolarmente adatta agli amanti del pane. Durante la cottura vengono emessi getti di vapore, mantenendo il pane croccante all'esterno e leggero e arioso all'interno. 

(video: cottura a vapore in un forno Miele)

 

Il forno microonde

I microonde sono l'ideale quando un piatto del tuo menù deve essere preparato velocemente, in modo che tutte le pietanze arrivino insieme a tavola.
I microonde sono particolarmente indicati per scongelare e riscaldare gli alimenti, evitando di accendere il forno o il piano cottura.
Al suo interno è possibile riporre idonei contenitori in plastica, vetro o ceramica, ma non vanno inseriti oggetti metallici, in quanto riflettendo le microonde possono danneggiare l'elettrodomestico.

Black-Fiber-Forno-micronde

(Forno e microonde Whirlpool)

 

Una volta deciso il forno più adatto alle nostre esigenze, prima dell'acquisto, sarà necessario valutare: la pulizia, le funzioni più utilizzate, il design e gli accessori.

Il prezzo dell'elettrodomestico varierà in base alle caratteristiche scelte.

 

La pulizia

La pulizia del forno non è un aspetto da trascurare, l’elettrodomestico richiede attenzione e prodotti specifici, ma soprattutto, tanta buona volontà!

Per agevolare la pulizia, i forni di ultima generazione sono dotati di una nuova tecnologia pirolitica, un sistema di pulizia efficace e veloce.

Attraverso la funzione Pirolisi il forno raggiunge alte temperature e trasforma in cenere tutte le incrostazioni: una volta terminato il ciclo basterà passare con una spugnetta e il forno sarà perfettamente pulito.

111

Un'altra funzione dedicata alla pulizia del forno è l' AquaClean.

E' sufficiente versare mezzo litro di acqua all'interno della teglia profonda e azionare il programma a 70°C per 30 minuti.

Il vapore ammorbidirà i residui di sporco e pulire sarà più facile.  

Una funzione che permette di risparmiare in fase di acquisto rispetto ad un forno pirolitico.

akua

(Forno in modalità AquaClean)

In commercio, inoltre, esistono vani cottura, griglie e graticole realizzate con particolari rivestimenti dalle proprietà antiaderenti dove anche lo sporco più ostinato potrà essere rimosso senza troppa fatica con una spugna e del detersivo per i piatti.

 

Multifunzione

Tantissime sono le funzioni dedicate ad ogni tipo di cottura, per cui in fase di scelta sarà bene prestare attenzione alle varie caratteristiche dell’elettrodomestico, di seguito alcune delle più comuni: pane e lievitazione, pizza, arrosto, popcorn, scalda latte, vapore (verdure, pesce, dolci) scongelamento.

Molti sono anche i programmi automatici che consentono di realizzare piatti elaborati, cuocendo in modo perfetto ingredienti diversi allo stesso tempo; modalità di cottura dove la temperatura e la durata del ciclo di cottura sono completamente automatici.

forno-crystal_1-1

(Forno Franke Crystal Black)

Innovative funzioni consentono oggi di gestire comodamente da smatphone, tablet e computer il forno, potrai così controllare l’avanzamento della cottura comodamente dal tuo divano!

1524090358_Miele-forno-dialogo-evidenza

I modelli più evoluti sono dotati di fotocamera interna al forno ad alta risoluzione.

Dall'apposita applicazione è possibile vedere in tempo reale l'avanzamento di cottura delle pietanze e modificare le tempistiche per sfornare sempre al momento giusto.

 

 

 

Design 

Anche le dimensioni contano e le aziende produttrici lo sanno bene.

Le migliori marche di elettrodomestici propongono così anche forni con lunghezza fino a 90 cm, questo consente di cucinare perfettamente grandi quantità di cibo.

Dotati di LCD con controllo digitale, semplice da utilizzare e ben fornito di ricette, sarà più semplice cucinare anche nelle serate con tanti ospiti a casa!

99

(Forno da 90 cm Gaggenau)

Accessori: le sonde

I forni pirolitici e a vapore possono essere accessoriati con una sonda di temperatura per perfezionare la cottura dei cibi. Basta inserire la sonda al centro dell'alimento da cuocere e impostare la temperatura; una volta raggiunta si attiverà un segnale acustico con spegnimento automatico del forno. Sbagliare la cottura degli alimenti, non sarà più un problema!

sonda

(Sonda su forno Miele)

 

Accessori: le guide telescopiche

Avere a che fare con teglie calde, grandi e pesanti può essere scomodo e rischioso. Di grande praticità sono le guide telescopiche che permettono la completa estrazione del piano d'appoggio, per infornare e sfornare in semplicità e sicurezza.

askooo

(Forno Asko con guide telescopiche)

Accessori: apertura automatica

Alcuni modelli offrono la funzione di apertura automatica dello sportello al termine della cottura abbassando la temperatura del vano del forno in un attimo, così che la pietanza al suo interno non vada avanti a cuocere o bruciare.

porta

(Taste Control di Miele)

 

Speriamo questa breve guida ti sia stata utile!

Se stai pensando di cambiare o rinnovare la tua cucina, contattaci per una consulenza senza impegno!

 

 

arredamento-su-misura-o-cucina-gdo

Topic: cucina

Ultimi articoli


Perché scegliere una cucina su misura? Scoprilo con il nostro ebook!

arredamento_su_misura

SCARICA GRATIS