Dove posizionare le luci in cucina

Marco Pagliarusco Pubblicato da Marco Pagliarusco
il 9 aprile 2021 | 4 minuti di lettura

"L’interior design è definito da luce e ombra, e l’illuminazione adeguata è di enorme importanza".
(Albert Hadley)

la-giusta-illuminazione-in-cucina-light-full-2800x9999

La cucina è l’ambiente della casa che ha più bisogno di attenzione nella predisposizione dei punti luce.

Si dovrà valutare attentamente la zona da illuminare e scegliere il tipo di illuminazione adeguata, la
giusta disposizione e l’intensità della luce necessaria.

Una delle zone su cui prestare particolare attenzione è sicuramente il piano di lavoro, per facilitare le quotidiane mansioni di preparazione dei pasti.
Le possibilità di illuminazione della zona di lavoro sono infinite. Se, ad esempio, la cucina si sviluppa su una o due pareti con basi e pensili è bene prevedere l’inserimento di profili a led ad incasso sotto tutti i pensili, oltre ai faretti già presenti nella cappa.

-Die-1024x972

L’illuminazione di un’isola o di una penisola è importante perché, grande o piccola che sia, può diventare un tavolo dove mangiare o un appoggio per consumare uno spuntino veloce, oltre che un piano di lavoro. La soluzione più adatta quindi sarebbe quella di una luce omogenea che si diffonda sull’intera superficie.
Le soluzioni più apprezzate sono quelle di scegliere delle
lampade pendenti, posizionandone due o tre a seconda della dimensione dell’isola, oppure dei faretti ad incasso, che donano leggerezza alla composizione.

b_SPAZIO-Falmec-347360-rel844969cf

Anche l’illuminazione all’interno degli arredi è molto utile. Vengono posizionati dei profili a Led all’interno dei mobili che, grazie ad un sensore, si accendono quando si apre l’anta. È spesso sottovalutata, ma è molto utile per trovare le cose al suo interno.

54c5661f7db767d0a2eb7c03c4d01597

Anche il tavolo da pranzo deve essere illuminato nel modo migliore. In questo caso si può scegliere, ad esempio, un lampadario pendente in modo che l’illuminazione risulti mirata sul tavolo stesso.

499fe9b4985d77c0c4c5677fe1436e8c

Nella cucina si può posizionare anche una “luce di atmosfera”.
Ad esempio, quella luce che viene messa sopra ai pensili o sullo zoccolo, oppure su un contro-soffitto, che aiuta a creare un’atmosfera più soft e più adatta per i momenti di relax.

 

Infine, per una ottimale illuminazione diviene molto importante scegliere un’esatta disposizione degli arredi e delle tende, la cui collocazione diviene fondamentale per il passaggio della luce naturale.

 

Al di là delle forme, dei modelli e dei colori, ciò che conta è capire qual è la lampada o la soluzione più indicata per te e per le tue esigenze anche in funzione delle caratteristiche del tuo ambiente.

slider_home_iris

Colombini_Courmayeur_014_alta-1000x680

e

Speriamo questo articolo ti stato utile.

Per qualsiasi dubbio, lasciate un commento o per i residenti ad Arzignano e limitrofi vieni a trovarci nel nostro studio d'interni!

 

 

arredamento-su-misura-o-cucina-gdo

Topic: cucina

Ultimi articoli


Perché scegliere una cucina su misura? Scoprilo con il nostro ebook!

arredamento_su_misura

SCARICA GRATIS