Ferramenta per mobili cucina: consigli e guida agli accessori 2020.

Marco Pagliarusco Pubblicato da Marco Pagliarusco
il 4 giugno 2020 | 8 minuti di lettura

La ferramenta rappresenta un componente indispensabile per la durata e la funzionalità di un mobile.

Si tratta di tutti quegli elementi con cui abbiamo a che fare ogni giorno quando utilizziamo la nostra cucina. Cerniere, cassetti, sistemi di apertura ed estraibili, oltre ad un sacco di accessori che la rendono davvero pratica e organizzata al meglio!

Segui la nostra guida per scoprire le soluzioni più innovative.

 

a-1

 

Le Cerniere

Le cerniere sono un componente importante per avere una cucina durevole nel tempo. Pensate a quante volte durante il giorno apriamo e chiudiamo un’anta di una base cucina piuttosto che di un pensile.

Le più comuni sono quelle a vista all’interno del contenitore, ma in commercio si trovano anche modelli ad incasso e altre dedicate alla chiusura a ribalta. In ogni caso le cerniere devono essere scelte in base a peso, dimensione e materiale delle nostre ante.

Precise e silenziose, oggi le nuove cerniere per mobili cucina vengo prodotte anche con sistemi integrati di chiusura ammortizzata.

Funzionali e con un design decisamente più convincente rispetto a qualche anno fa, sono disponibili anche in diverse colorazioni.

Per garantire la buona funzionalità ​le cerniere della cucina ​vanno regolate periodicamente, semplicemente utilizzando un cacciavite sulle relative viti di regolazione.

Clip_Top_Blumotion

(esempio di cerniera con ammortizzatore integrato)

 

I sistemi per ante a ribalta

I sistemi per ante a ribalta portano un elevato comfort del movimento nell’apertura del pensile.

Diverse le tipologie di apertura, le più comuni sono: l’anta a soffietto, l’anta basculante, l’anta ad apertura verticale, l’anta a ribalta standard o vasistas.

 

L’anta a soffietto viene utilizzata per l’apertura di ante di grandi dimensioni e particolarmente alte, consente di lasciare il frontale esattamente dove desideriamo.

 

 

(esempio di apertura a soffitto)

L’anta basculante viene utilizzata con frontali mono-pezzo di grandi dimensioni che si sollevano sopra il corpo del mobile.

In questo modo si ottiene un accesso confortevole all’interno del mobile.

basc

(esempio di anta basculante)

L’anta ad apertura a ribalta o vasistas è probabilmente la soluzione più comune dopo la semplice chiusura ad anta battente. Grazie al movimento dell'anta a ribalta il frontale aperto necessita di un ingombro ridotto verso l'alto.

vasistas

(esempio di apertura vasistas)

L’anta ad apertura verticale viene solitamente proposta nelle ante di piccole dimensioni, il frontale in questo caso viene aperto verso l’alto in posizione parallela al pensile.

È una soluzione ideale per i mobili a colonna o i pensili con frontali sovrastanti. L’anta si solleva completamente oltre il campo di movimento dell’utilizzatore e può rimanere sempre aperta mentre si cucina.

vert

(esempio di anta con apertura verticale)

Le migliori aziende propongono questi sistemi di apertura anche nella versione con supporto elettrico per il controllo del movimento che garantisce una più comoda e silenziosa chiusura degli sportelli.

 

I cassetti

Comfort, stabilità, facilità di scorrimento e design accattivante, queste le principali caratteristiche dei cassetti presenti nelle migliori cucine.

Sponde sottili per i cassetti e rialzate per i cestoni, sono prodotti in diverse colorazioni oltre che in acciaio inox.

Alcune aziende permettono la personalizzazione con parte del corpo del cassetto in vetro piuttosto che in legno o pietra.

Sempre combinati con un sistema di guide a scomparsa e ad alta portata (fino a 70 kg) combinano silenziosità ad un’estrazione totale con chiusura ammortizzata del cassetto.

Disponibili anche nella versione elettrificata con apertura premi e apri, questa soluzione è particolarmente apprezzata nelle cucine minimali.

LBX

Sistemi di suddivisione sempre più evoluti permettono numerose combinazioni all’interno dei cassetti.

Telai metallici si inseriscono rapidamente e sono posizionabili a piacere. Il fissaggio a magnete e i piedini antiscivolo ne assicurano la perfetta stabilità.

Coperchi, pentole, posate, provviste, tutto sarà organizzato in modo sicuro e ordinato.

 

 

 

Le pedane

Un nuovo spazio di stivaggio ricavato nello zoccolo consente di celare un cassetto con una pedana estraibili. Quest’ultima permette di raggiungere i pensili più alti o ai bambini di aiutare in cucina con facilità e in assoluta sicurezza.

Progettato per mobili davvero su misura permette di sfruttare completamente ogni angolo della cucina.

scala

 

Gli estraibili 

Cestelli estraibili pratici, leggeri e di design.

FineLine-MosaiQ-09148361

Sempre più spesso presenti in cucina, vengo utilizzati per contenere coltelli, bottiglie, spezie, sacche porta pane, detersivi e persino scolapiatti.

angolo

Disponili nelle versioni per basi standard e ad angolo, colonne e pensili, si inseriscono facilmente in ogni modulo della cucina.

vibo

 

La raccolta differenziata

Che sia un cestone dedicato alla raccolta differenziata, piuttosto che un’intera base cucina, troveremo diverse soluzioni per i nostri rifiuti, come secchi estraibili e bidoni con coperchio, disponibili in diverse forme e dimensioni, per trovare la combinazione più adatta al tuo spazio.

pattumiera

 

Il portaposate

Diverse sono le soluzioni per ripartire i cassetti della cucina in base alle proprie necessità.

Dal classico porta posate in legno massello, in metallo oppure in plastica, a veri e propri sistemi di suddivisione in scomparti che offrono ampie possibilità di personalizzazione.

portaposate

 

Gli schienali attrezzati

Se disponiamo di una cucina spaziosa, con profondità di almeno 70/80 cm, possiamo optare per uno schienale attrezzato. Si tratta di un vero e proprio rivestimento, in alternativa alle piastrelle, e ha una funzione sia estetica che pratica.

Su di essi possiamo trovare particolari tipologie di illuminazione, porta accessori, barre elettrificate e persino tablet.

schienale-attrezzato-cucine-dibiesse-2

Interessanti anche le soluzioni magnetiche che permetto di organizzare il proprio spazio sotto pensile nel migliore dei modi.

Con l’installazione di uno schienale metallico, sarà possibile posizionare molteplici accessori magnetici esattamente dove volgiamo, permettendoci di ottenere conformazioni in continuo movimento.

materika-cucina

 

Il dissipatore tritarifiuti

Accessorio non indispensabile, ma estremamente comodo, è il tritarifiuti da lavello.

Questo dissipatore consente di eliminare gli scarti e gli avanzi di cibo senza doverli buttare nel secchio della spazzatura. Azionato da un apposto pulsante, il tritarifiuti macinerà gli scarti che finiranno giù per lo scarico del lavello.

È una soluzione molto pratica, che aiuta a mantenere la cucina priva da odori evitando l’accumulo solitamente presente nella raccolta differenziata che, a volte, soprattutto nel periodo estivo, può attirare insetti e parassiti.

 

I Led

Illuminare la cucina con luci a Led è una tendenza sempre più diffusa, grazie a pratiche soluzioni in grado di garantire una sensibile riduzione dei consumi energetici.

Le strisce a Led e i faretti ad incasso in cucina, sono tra le soluzioni preferite e più utilizzate per una buona illuminazione del piano lavoro e valorizzare i rivestimenti a parete.

Sistemi di illuminazione integrati nel mobile ti aiutano a trovare subito quello che cerchi sia che tu apra un cassetto piuttosto che un’anta.

mol

 

Speriamo questa breve guida ti sia stata utile!

Raccontaci i tuoi accessori cucina preferiti, siamo curiosi di conoscere la tua opinione!

 

arredamento-su-misura-o-cucina-gdo

Topic: cucina

Ultimi articoli


Perché scegliere una cucina su misura? Scoprilo con il nostro ebook!

arredamento_su_misura

SCARICA GRATIS